ALLEVIARE LO STRESS DEL CAREGIVER UNENDO LE TECNICHE DI

REALTA’ VIRTUALE E MINDFULNESS

Quando ci si prende cura di un familiare in difficoltà non bisogna mai dimenticare di prendersi cura di sé stessi

Il peso delle cure

Per quanto amore si possa provare e per quanto impegno si è disposti a riversare, il sostegno a un familiare malato rappresenta spesso una fonte di stress notevole per chi se ne prenda cura (il caregiver). Nei casi peggiori il caregiver può iniziare a sviluppare pensieri distruttivi nei confronti del familiare, che portano con sé un vissuto di colpa che va a peggiorare lo stress in un circolo vizioso da cui sembra di non poter uscire.

Spezzare il cerchio

Per quanto possa sembrare di non vedere via d’uscita, la situazione può essere migliorata grazie alle tecniche più moderne di gestione e alleviamento dello stress. La Mindfulness, tecnica oramai consolidata e dimostratasi estremamente efficace, può infatti trovare una nuova espressione grazie alle tecnologie più avanzate di Realtà Virtuale che permette di vivere esperienze realistiche ed immersive in ambienti rilassanti dove regna la calma.

Realtà Virtuale: tecniche all’avanguardia

L’utilizzo della Realtà Virtuale si è rivelato particolarmente utile per quelle persone che hanno difficoltà a mantenere la concentrazione necessaria per l’apprendimento delle tecniche di Mindfulness. Questo può avvenire per difficoltà personali, nel caso di disturbi dell’attenzione o anche solo per la presenza di distrazioni come un ambiente rumoroso. È stato infatti dimostrato che l’utilizzo della Realtà Virtuale migliora notevolmente l’immersività e permette di raggiungere più facilmente lo stato di mindfulness, diminuendo sostanzialmente le emozioni negative e favorendo invece quelle positive.

Risultati assicurati dalle evidenze scientifiche

Queste tecniche hanno dimostrato tutta la loro efficacia applicata nel contesto di alcune case di cura dove i pazienti con disabilità intellettive e comportamenti anche violenti portavano ad un altissimo ricambio dello staff a causa dei livelli di stress da questo esperiti. L’addestramento e l’applicazione di tecniche di Mindfulness ha infatti portato a una diminuzione dello stress del 52.64%, azzerando le dimissioni e migliorando notevolmente la qualità delle interazioni con i pazienti presenti. Alcune di queste persone sono anche arrivate a scoprire un nuovo approccio alla vita che ha cambiato il loro modo di vedere il mondo!

Posso applicare queste tecniche in casa mia?

L’utilizzo della Realtà Virtuale costituisce un facilitatore all’apprendimento e all’applicazione delle tecniche di Mindfulness, ma una volta apprese tramite personale qualificato queste possono essere utilizzate comodamente in casa propria, ritagliandosi un momento della giornata da dedicare a sé stessi  L’aumento del benessere che ne risulta potrà portare quel miglioramento della qualità di vita che si aspettava da tanto e migliorare anche il rapporto di cura con chi ci è vicino e ha bisogno di noi.

 

Bibliografia

Singh NN, Lancioni GE, Karazsia BT and Myers RE (2016). Caregiver Training in Mindfulness-Based Positive Behavior Supports (MBPBS): Effects on Caregivers and Adults with Intellectual and Developmental Disabilities. Front. Psychol. 7:98. doi: 10.3389/fpsyg.2016.00098

Navarro-Haro MV, Lopez-del-Hoyo Y, Campos D, Linehan MM, Hoffman HG, Garcõa-Palacios A, et al. (2017). Meditation experts try Virtual Reality Mindfulness: A pilot study evaluation of the feasibility and acceptability of Virtual Reality to facilitate mindfulness practice in people attending a Mindfulness conference.. PLoS ONE 12 (11): e0187777. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0187777

COME PUOI AGIRE?

VUOI CHIEDERE ULTERIORI INFORMAZIONI?

 

Guarda le nostre SEDI e i nostri SERVIZI ONLINE!

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]