Discalculia Disturbi specifici dell’apprendimento – DSA

DISCALCULIA DEFINIZIONE

La Discalculia è un disturbo di origine neurobiologica relativo all’apprendimento delle abilità aritmetiche (sistema dei numeri e dei calcoli).

Esso può presentarsi da solo oppure associato ad altri DSA (Dislessia e Disortografia).

Questo Disturbo non è causato né da deficit di intelligenza né da deficit neuro sensoriali e nemmeno da fragilità a livello psicologico e relative al sistema familiare.

La diagnosi di Discalculia può essere fatta solamente alla fine del terzo anno della scuola primaria.

POSSIBILI CONSEGUENZE

Accanto alle difficoltà relative agli apprendimenti è possibile che i bambini/ragazzi manifestino inoltre dei disagi dal punto di vista psicologico e socio-relazionale.

Si rilevano spesso disistima in merito al successo scolastico e alle relazioni sociali (a causa di prese in giro da parte dei compagni) e demotivazione verso la scuola; in alcuni casi possono presentarsi lamentele somatiche (mal di pancia, mal di testa) nonché veri e propri comportamenti di internalizzazione (ansia associata alla matematica e abbassamento del tono dell’umore).

In alto a destra vedi anche “SINTOMI DISCALCULIA” e “TERAPIE E SERVIZI DISCALCULIA”

TI SEI PERSO IL WEBINAR SULLA DISLESSIA

“LEGGERE E CAPIRE SONO UN PROBLEMA?”

REGISTRATI AL SITO E GUARDALO QUI!