Sintomi Disgrafia – Disturbi specifici dell’apprendimento – DSA

DISGRAFIA SINTOMI

Il maggiore campanello d’allarme è una maggiore difficoltà nel riuscire a riprodurre graficamente lettere e numeri. Il bambino quindi ha una scrittura poco leggibile, disordinata o eccessivamente lenta e faticosa.

Altri segnali che possono far sospettare la presenza di disgrafia sono la difficoltà nella gestione dello spazio nel foglio o nel rispetto dei margini orizzontali e verticali, la presenza di numerose cancellature e ripassi o la presenza di alcune lettere scarsamente riconoscibili (ad es. n e h).

Si può evidenziare inoltre una postura inadeguata mentre si scrive nonché una presa della penna disfunzionale o un anomala pressione nel foglio (troppo leggera o eccessiva). Il bambino può inoltre manifestare stanchezza o dolore alla mano mentre scrive.

Ma la disgrafia interessa anche la velocità di scrittura.

Se il bambino si prende indietro a scuola, lascia delle parti vuote da completare nei quaderno o è eccessivamente lento nel fare i compiti scritti, potrebbe non aver ancora automatizzato i movimenti scrittori.

In alto a destra vedi anche “DISGRAFIA DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO” e “TERAPIE E SERVIZI DISGRAFIA”