Tuo figlio ha serie difficoltà a svolgere i problemi matematici? 

Anche se prova più volte a svolgere i calcoli, il risultato è sbagliato?

Può trattarsi di un disturbo del calcolo…

Lentezza, scorrettezza, senso di affaticamento e frustrazione nel dover iniziare tutto da capo, sono solo alcuni dei tanti stati d’animo che accompagnano quotidianamente tuo figlio nello svolgimento dei compiti per casa di matematica e non solo…anche a scuola!

Lo sapevi che la capacità di comprendere i numeri  è, in parte, innata? Si sviluppa sin dai primi mesi di vita!

Abilità come determinare la grandezza di un numero ed incolonnare le operazioni correttamente può risultare per alcuni un compito difficile, se non impossibile.

Vi forniremo qui 3 utili strategie che possono essere utilizzate per fronteggiare queste difficoltà.

La linea dei numeri: 

Uno strumento indispensabile per la comprensione dell’addizione e della sottrazione che permette al bambino di raggiungere e sviluppare un’immagine mentale del numero e della sua progressione. Può essere utilizzato un semplice righello, dove verranno svolte le operazioni facendo riferimento alla numerazione progressiva. Per esempio, nella sottrazione 5-2 possiamo dire:-“Partiamo da 5 e facciamo due ‘salti’ all’indietro, dove arriviamo? Bravo! A 3!”.

La linea numerica è un ottimo aiuto che facilita lo studente nelle operazioni matematiche. Potete costruire anche voi insieme a vostro figlio la linee dei numeri personalizzata!

Calcolo con oggetti reali:

Strategia semplice ed efficace che permette di svolgere e comprendere tutte le operazioni. Potete usare pennarelli, gomme, o qualsiasi oggetto che possa catturare l’attenzione del bambino.

Gioco del dado: 

Giocando al gioco dell’oca, per esempio, stimolerete vostro figlio a contare, dando così la possibilità di una raffigurazione del numero. La matematica prenderà un’altra piega; verrà inserita nel gioco in modo divertente!

Questi semplici, ma utili strumenti, permettono di allenare e comprendere il calcolo con un sorriso in più!

Se sei interessato ad approfondire questo argomento visita il nostro sito e scopri i servizi dedicati alla discalculia.