Ruolo del rinforzo non giudicante e ottimale, legato al locus of causality. Quando le parole “giuste” smuovono i ragazzi